5 idee per rendere Valentine un giorno memorabile

Amare è come viaggiare

“Con un bacio, saprai tutto quello che ho taciuto”. Pablo Neruda.

Si avvicina il giorno più romantico dell’anno: avete già scelto il regalo perfetto per la persona che amate? Se non siete dei professionisti del romanticismo e vi sentite frustrati perché non sapete come decidere, non fatevi prendere dal panico: cercando nella rete troverete mille soluzioni tra qui individuare quella perfetta. Noi della Azimut vi suggeriamo di uscire dall’impasse facendo una bella gita. Dove? Ovviamente in uno dei romantici borghi che faranno da teatro ad un San Valentino indimenticabile.

San Valentin Azimut

  1. Gradara.

Proprio in questo luogo il sommo poeta ha ambientato la storia d’amore più famosa della sua Divina Commedia: quella di Paolo e Francesca!
Il racconto vuole che i due, morirono uccisi dal Marito di Francesca che li sorprese ad amoreggiare in un angolo della Rocca Malatesta, parte del Castello di Gradara.
Ancora oggi in questo complesso è possibili visitare queste sale rinascimentali dal fascino senza tempo.

  1. Monteriggioni.

Monteriggioni era un avamposto Senese molto strategico durante l’interminabile guerra che vide opposti senesi e fiorentini.
Si tratta forse del luogo che meglio accomuna le caratteristiche delle iconiche colline toscane. I paesaggi da cartolina che si godono a Monteriggioni non si possono dimenticare. Inoltre, Monteriggioni costituisce la tappa numero 32 della via Francigena che lo collega a Siena con appena 22 chilometri.

  1. Savoca.

Non può essere un caso che Francis Ford Coppola decise di ambientare qui alcune scene del suo capolavoro “Il Padrino”.
Nella storia raccontata in questo film, Al Pacino, fuggito da New York si rifugia proprio in questo piccolo paese della Sicilia. Ancora oggi esiste quello stesso bar ai cui tavoli si sedeva Al Pacino. Da Savoca potrete godere paesaggi mozzafiato e potrete perfino raggiungere Taormina con pochi minuti di strada.

  1. Cusano Mutri.

In questo paesino della Campania il tempo sembra proprio essersi fermato. La modernità sembra non aver neppure sfiorato questo gioiello incastonato nel massiccio del Matese. Qui la natura offre il suo meglio: si possono visitare numerosi boschi e fiumi incontaminati.

  1. Palmanova.

C’è stato un tempo lontano in cui le città venivano “pensate” prima di essere costruite.
Era il rinascimento e l’uomo sembrava essere al centro del mondo. Palmanova è un esempio da manuale di questo approccio umanistico inspiegabilmente perduto. Camminare per le stradine di questa città ci fa capire perché questo sia un aspetto tanto importante. Scambiarsi un bacio d’amore nella piazza di questo piccolo borgo ha un effetto speciale: essendo il suo centro geometrico esatto si avrà come testimone tutto, proprio tutto il paese.  Amari in un posto come questo ci fa veramente capire che l’amore può e deve essere al centro di tutto il nostro mondo.

 

Questi sono solo cinque suggerimenti, ma la scelta è molto molto più ampia!
Vi suggeriamo, inoltre per questo viaggio, di scegliere un mezzo di trasporto come il pullman. Perché? Avete mai pensato a quanto sia bello viaggiare abbracciati alla persona che si ama senza essere impegnati nella guida della propria vettura?
Per un giorno l’anno, uno solo, scegliete il sentimento: se potete viaggiare comodamente seduti e con tutta la tranquillità che la moderna tecnologia mette a disposizione, lasciate a casa la vostra auto.
Viaggiare in autobus non è solo più sicuro, vi restituirà il tempo dell’amore.

Come diceva il grande Jan Myrdal: “Viaggiare è come innamorarsi: il mondo si fa nuovo…”