Come posso vedere ciò che accade negli angoli morti?

Gli specchi retrovisori non bastano. AZIMUT Clear Vision è l’unico sistema che mostra sullo schermo del conducente cosa sta accadendo nelle zone non visibili.

Cosa fa AZIMUT CLEAR VISION?

Il sistema di assistenza avanzata al conducente (ADAS) più il sistema di rilevamento dell’angolo morto (doppio BSD) hanno il compito di monitorare in modo completo e proattivo la strada su cui si circola e l’ambiente circostante.

Offre al conducente il controllo totale della situazione:

  1. Il sistema genera un evento quando:
    1. Il pedone, ciclista o scooter interferisce nella zona di sicurezza.
    2. Si verifica un cambio di corsia involontario.
    3. Lo spazio di frenata è insufficiente rispetto ad altri veicoli.
  2. L’immagine della situazione di pericolo viene visualizzata in alta risoluzione sullo schermo del conducente.
  3. Lo schermo avvisa il conducente in spagnolo per indicare la situazione di pericolo.
  4. Tutti gli eventi e le situazioni di pericolo possono essere registrati (funzione configurabile).

 

Come funziona?

Il sistema funziona attraverso una telecamera, che ha il compito di monitorare le condizioni del traffico e altri elementi estranei ad esso e parametrizzati come potenzialmente pericolosi. I sensori catturano l’ambiente circostante e inviano le informazioni a una centralina intelligente, responsabile del calcolo dei rischi e dell’invio di avvisi e segnali al monitor del conducente.

Il sistema tramite la fotocamera frontale e l’algoritmo AI rileva e misura continuamente:

  • pedoni, ciclisti o scooter davanti al veicolo.
  • la segnaletica orizzontale dell’autostrada, continua o discontinua.
  • la distanza dal proprio veicolo dagli altri veicoli davanti.

 

Le telecamere

Queste telecamere sono altamente sensibili e incorporano gli infrarossi, quindi funzionano sia di giorno che di notte senza problemi. Inoltre, sono in grado di svolgere efficacemente il proprio lavoro nelle peggiori condizioni di visibilità, rilevando e misurando aspetti che passerebbero inosservati all’occhio umano.

La centralina

L’unità di elaborazione centrale si trova sullo stesso autobus ed è in grado di analizzare le informazioni in millisecondi grazie ai suoi potenti processori e ad un algoritmo di intelligenza artificiale ottimizzato. È inoltre dotata della tecnologia deep learning o autoapprendimento automatico, che le consente di migliorarsi attraverso l’esperienza continua e quindi di migliorare la propria precisione.

Gli avvisi

Il pannello di monitoraggio situato nel cruscotto del conducente riflette le situazioni in modo chiaro e visibile, il tutto attraverso allarmi acustici in spagnolo che consentono al conducente di identificare chiaramente il livello di rischio.

Il sistema dispone anche di un altoparlante esterno, che emette un allarme per avvertire il pedone, ciclista o scooterdella situazione di pericolo e consente loro di reagire di conseguenza.

 

Cosa controlla?

Niente sfugge all’occhio dell’avanzato sistema di assistenza alla guida di Azimut. Fai attenzione.

  • È in grado di identificare i pedoni nel percorso degli autobus per evitare di invertirli o di avere reazioni incontrollate da parte dei conducenti.
  • Rileva le linee indicate sulla strada e segnala i cambi di corsia involontari.
  • Controlla la distanza con altri veicoli e valuta le possibilità e i rischi di collisione.
  • Avvisa della distanza di frenata insufficiente.

 

Perché devi inserirlo nella tua flotta?

Il sistema Azimut mantiene in allerta i conducenti e consente loro di concentrare l’attenzione su altri aspetti inerenti alla guida che sono di vitale importanza. Consente, a sua volta, di avere informazioni che altrimenti sarebbero carenti. È evidente, ad esempio, che il vostro autista conosce la distanza di sicurezza di cui ha bisogno per frenare senza entrare in collisione con il veicolo che ha davanti, ma è anche certo che non può sapere quale sia la distanza esatta in ogni momento, tanto meno calcolare tutte le volte il tempo richiesto in funzione della sua velocità.



Il sistema ADAS, quindi, facilita il lavoro dei tuoi autisti, rendendo la loro attività più riposante e riducendo la fatica e lo stress, soprattutto in condizioni avverse.