Il fattore umano causa il 93% degli incidenti

safety solutions

Al giorno d’oggi la tecnologia della tele-sorveglianza è estremamente pervasiva e largamente impiegata nelle nostre città per renderle più sicure. Solo alcuni anni fa ci saremmo preoccupati di un impiego così massiccio delle telecamere ma la verità è che grazie ad esse possiamo evitare un gran numero di pericoli.

L’utilizzo delle telecamere a bordo dei veicoli dedicati al trasporto passeggeri in particolare si è diffuso solo recentemente, ma ha garantito lo stesso tipo di benefici.

Tuttavia, essendo per loro natura un mezzo passivo, le telecamere possono poco in tutte le circostanze in cui è il conducente ad essere un fattore di rischio.

Secondo il Georgia Institute of Technology infatti l’80% degli incidenti sono causati da una distrazione del conducente di un veicolo nei tre secondi immediatamente precedenti. Una conferma a questo dato arriva infine da una ricerca sponsorizzata della compagnia assicurativa Axa la quale mostra che un avviso acustico 1.5 secondi prima di un incidente può prevenire il 90% di questi incidenti.

 

Sicurezza attiva: di che si tratta?

Abbiamo detto che le telecamere di sorveglianza sono un mezzo passivo, ma succede se ad esse viene associata la capacità di elaborare le immagini garantita dall’intelligenza artificiale? Otteniamo un occhio elettronico instancabile, genericamente definito con il termine ADAS, in grado di avvertire prontamente il conducente di ogni potenzialmente pericolosa. Ma quanti tipi differenti esistono di questo tipo di tecnologia?

La riposta è tre

  • Driver Status Monitor: rileva ogni situazione in cui il conducente è distratto, stanco oppure intento in azioni non permesse come fumare, bere o parlare al telefono
  • Advanced Drive Assistance System: Sistema che rileva costantemente la distanza con il veicolo seguente ed avverte il conduttore in caso tale distanza sia inferiore allo spazio minimo di frenata
  • Blind Spot Detection: Sistema che rileva ostacoli fermi o in movimento all’interno della linea di sterzata del veicolo verso destra.

safety solutions

Benefici assicurati dai sistemi di sicurezza attiva

  • Riducono la probabilità di incidente
  • Riducono i tempi di reazione a situazioni di pericolo
  • Diminuisce le occasioni di distrazione
  • Prevedono avvisi acustici sia interni che esterni al veicolo

Sicurezza ai massimi livelli

Accoppiando i sistema di sicurezza attiva con il sistema di visione perimetrale 360° si ottiene un livello di protezione senza pari per tutti i veicoli. Il sistema di visione 360° infatti permette con solo 4 o 6 telecamere di ricostruire in un solo monitor l’immagine di tutto lo spazio e che circonda un veicolo.

vision 360

Azimut inoltre offre ai propri clienti un’applicazione unica chiamata LiveView per accedere in tempo reale al segnale video proveniente da tutti i sistemi di cui abbiamo parlato. Le registrazioni accumulate possono anche essere usate come prova in sede legale per appurare le responsabilità in caso di incidente.